Apache Log4j2 Response Per i dettagli clicca qui

Definizione di aspettative chiare in materia di colore e aspetto nella fase masterbatch

Per i produttori di masterbatch può essere complicato definire meglio, con i brand owner e i designer, le aspettative su quale sarà l’aspetto di una scheda di plastica in un’applicazione modellata a stampo. La produzione, la spedizione e la valutazione in loco dei prototipi sono procedure costose; di conseguenza, spesso i produttori di masterbatch creano forme semplificate – o non creano affatto un prototipo – determinando però le possibilità di fraintendimento. La creazione di rendering virtuali è un modo sostenibile e conveniente per definire aspettative chiare e controllare validamente sia il colore che l’aspetto del prodotto stampato finale prima ancora che inizi la produzione.

Le sfide

Nella formulazione del colore, i produttori di masterbatch devono creare un ponte tra le aspettative di design e il processo di fabbricazione.

La soluzione

I designer si rivolgono spesso al produttore di masterbatch con una scheda campione o un colore target, e con l’idea per un prodotto. Spetta poi al produttore di masterbatch convertire il campione in una resina per il processo di stampaggio. Invece di fabbricare prototipi per dimostrare l'aspetto del colore sul prodotto finale, i produttori di masterbatch possono utilizzare l’applicazione desktop PANTORA per creare una rappresentazione virtuale accurata dal punto di vista fisico per visualizzare un prodotto di plastica da più angolazioni e simulare il modo in cui il colore e l’aspetto del prodotto cambiano una volta che questo viene riempito di liquido o polvere. Supportata dal formato di file AxF di X-Rite, questa rappresentazione può essere visualizzata in PANTORA o importata in strumenti di visualizzazione e simulazione di terzi, e utilizzata in diversi settori, come cosmesi, prodotti per la cura personale, prodotti di consumo, componenti elettronici, giocattoli e molto altro ancora.

I risultati

La creazione di un rendering virtuale comprendente l’aspetto e il colore effettivi è un modo rapido, facile ed economico di ottenere il coinvolgimento degli stakeholder.

Come funziona

Quando un brand owner o un designer presenta l’idea progettuale di un prodotto e una scheda di plastica o un campione di colore, il produttore di masterbatch misura il colore target con uno spettrofotometro da banco e poi esegue la formulazione del masterbatch. La misurazione a luce diffusa 8° di uno strumento da banco acquisisce anche le proprietà di superficie e traslucenza dei materiali plastici, per rappresentarle con precisione nei programmi di rendering.

Con questa misurazione, il produttore di masterbatch carica i dati di colore e aspetto nell’applicazione desktop PANTORA. PANTORA individua, acquisisce e importa in formato AxF i materiali digitali, e tiene conto degli attributi dell’aspetto come colore, lucentezza e tipo di materiale. PANTORA applica quindi la geometria arbitraria ai materiali, e ne effettua il rendering in real-time in uno scenario virtuale per una coinvolgente e totale valutazione dei materiali digitali.

Il produttore di masterbatch invia il rendering digitale a designer, brand owner e tutti gli altri stakeholder, per farlo esaminare e approvare mediante una soluzione di terzi per il rendering o un sistema PLM. Le modifiche necessarie al colore possono essere eseguite prima di miscelare il colore del masterbatch, con conseguente eliminazione di tutti gli sprechi determinati dagli errori di colore. Il produttore di masterbatch può quindi memorizzare, gestire, visualizzare e modificare da una sede centrale i materiali digitali in formato AxF, e riutilizzarli in seguito in altre formulazioni.

PANTORA può aiutare i produttori di masterbatch a definire meglio, con i brand owner e i designer, le aspettative su quale sarà l’aspetto di una scheda di plastica in un’applicazione modellata a stampo, senza sprechi di tempo e materiali. Maggiori informazioni su www.xrite.com/URL.

Prodotti descritti

PANTORA

PANTORA

Applicazione desktop progettata per semplificare la gestione di grandi volumi di dati complessi relativi a colore e aspetto. Svolge una funzione di epicentro dei flussi di lavoro dell’aspetto, collegando le sorgenti di ingresso dei materiali digitali con designazioni di uscita come i software di terzi per il rendering e i sistemi PLM di gestione del ciclo di vita dei prodotti.

 

Ci7000 Series

Ci7000 Series

Disponibili in vari modelli, gli spettrofotometri da banco della serie Ci7000 acquisiscono le proprietà di superficie e traslucenza per effettuare accurate misurazioni del colore in riflettanza e trasmissione sulle materie plastiche.

 

Other Software

Software di terzi per il rendering

I rendering realizzati con PANTORA possono essere visualizzati da brand owner e designer utilizzando soluzioni software per il rendering abilitate AxF. Per l’elenco aggiornato dei fornitori visitate il sito www.xrite.com/axf.

 

Domande? Vi serve un preventivo? Contattateci(888) 800-9580