In che modo controlli la qualità del colore?

Rivolgiti le seguenti domande per capire in che modo potrebbe esserti utile una soluzione per il controllo di qualità. 

1.  Devi comunicare sul colore con i tuoi clienti?

In tal caso, è impossibile ottenere risultati con comunicazioni tipo “un po’ più chiaro, un tocco di rosso in più, un tantino più blu” senza perdere ore e ore in tentativi.

2.  Ispezioni le materie prime?

Se non lo fai, e se il colore in arrivo è sbagliato, sarai in posizione svantaggiata persino prima di iniziare.

3.  Come fai per sapere se il colore da te realizzato è giusto?

Se hai ricevuto tolleranze specificate dal tuo cliente, potresti sapere se il colore realizzato è accurato e verificarlo in tutte le fasi della produzione. In assenza di dati cromatici concreti, il processo di produzione si basa sulla soggettività e sui tentativi – di certo non il modo più efficiente per lavorare. 

Smettila di tirare a indovinare, e inizia a misurare 

Per controllare in modo efficace la qualità del colore in tutte le fasi della produzione hai bisogno di dati digitali. Uno spettrofotometro è un dispositivo di misurazione del colore che acquisisce la luce riflessa o trasmessa nello spettro visibile per creare “l’impronta digitale” di un colore. Puoi utilizzare questi dati cromatici per comunicare, controllare e valutare il colore nell’intero workflow.

Spectral Color Data | X-Rite Color Software and Solutions

Scegli il dispositivo giusto per le tue esigenze di controllo della qualità

Gli spettrofotometri sono disponibili in una vasta gamma di dimensioni, dai piccoli dispositivi portatili ai grandi strumenti da banco. Ve ne sono di tre tipi principali, a seconda dell'applicazione e delle funzionalità desiderate.
  1.  Lo strumento 0º:45º rientra nella tipologia più comune. Misura la luce riflessa con un angolo fisso rispetto al campione, in genere 45˚. È ottimo per misurare il colore su superfici opache o lisce.
  2. Uno strumento a sfera è in grado di misurare la luce riflessa a tutte le angolazioni. In genere viene utilizzato per misurare il colore su superfici lucide, riflettenti e con texture.
  3. Uno strumento multi-angolo visualizza il colore di un campione come se questo fosse spostato avanti e indietro, proprio come faresti tu per vedere il colore di un oggetto da varie angolazioni. È la scelta migliore per pigmenti di rivestimenti speciali e colori per effetti speciali.
Molti spettrofotometri dispongono persino di “banchi e maschere” per consentire la misurazione di campioni in polvere, liquidi o dalla forma irregolare. 

Specifica, produci e consegna con la massima fiducia!

Imballaggi in cartone, vernici e rivestimenti, pavimenti in legno, piccoli componenti in plastica... utilizzando i dati digitali di uno spettrofotometro puoi controllare meglio la qualità del tuo colore in ogni fase, dalla specifica alla consegna.
 
Compila il modulo per essere contattato da un esperto del colore di X-Rite: potrà aiutarti a scegliere la soluzione per il controllo di qualità perfetta per la tua attività. 

Per saperne di più sul blog del colore di X-Rite!

 

 

Esamina le nostre soluzioni descritte

Ci62

Per un controllo qualità preciso

Ci64

Per ottenere le più precise e uniformi misure possibili

Ci7860

Per ottenere le più precise e uniformi misure possibili

Domande? Vi serve un preventivo? Contattateci(888) 800-9580