Il colore può presentare notevoli variazioni in base a svariate condizioni tra cui inchiostri, substrati e tecnologie di stampa adottate. Ciò significa che avere un numero di densità target o anche valori L*a*b non è più sufficiente. Il presente white paper spiega in che modo le attività di stampa e conversione possono utilizzare le più recenti tecnologie per “stampare con dati numerici” e ottenere risultati cromatici uniformi mediante:

  • comunicazione digitale delle specifiche del colore;
  • valutazione completa dei processi di misurazione e gestione del colore;
  • valutazione del colore effettuata con le adeguate condizioni di illuminazione controllata.

Per saperne di più, scaricate il white paper.


Prodotti di riferimento in questo White Paper

ColorCert Desktop Tools

Per il controllo qualità nella stampa e nel packaging

SpectraLight QC

Per le procedure di valutazione visiva più critiche

Domande? Vi serve un preventivo? Contattateci(888) 800-9580