Apache Log4j2 Response Per i dettagli clicca qui

Spettro Visibile

Una semplice definizione dello Spettro VisibilePer avere un'idea delle dimensioni della lunghezza d'onda della luce visibile abbiamo bisogno di un nuovo termine: il "nanometro". Un nanometro è un milionesimo di millimetro o di un miliardesimo di metro (ci sono 25.400.000 nanometri di un singolo pollice). L'occhio umano vedere la luce visibile quando l'energia ha lunghezze d'onda sono tra circa 400 e 700 nanometri. Queste sono le lunghezze d'onda tra 400 e 700 miliardesimi di metro. Le lunghezze d'onda della luce visibile sono molto, molto piccole.

I colori visibili all'occhio umano si trovano presso i seguenti lunghezze d'onda approssimative:

Viola e Blue tra 400 nm e 480 nm
Verdi tra 480 nm e 560 nm
Gialli tra 560 nm e 590 nm
Arancione tra 590 nm e 630 nm
• Rosso tra 630 nm e 700 nm

Un acronimo comunemente insegnato che aiuta le persone a ricordare i colori dello spettro visibile è ROY G BIV che sta per Rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e violetto. Indaco e violetto sono inclusi nella regione blu dello spettro visibile, ma può essere visto separatamente. Questi erano i sette colori originariamente identificati da Sir Isaac Newton nel suo esperimento del prisma.

Domande? Vi serve un preventivo? Contattateci(888) 800-9580