Apache Log4j2 Response Per i dettagli clicca qui

Gloss contro SRR Gloss in iQC iMatch

Gloss (in Color iQC) si applica alle misure effettuate su uno strumento a sfera (dove SPI e SPE sono possibili), e utilizza una equazione (sviluppata da X-Rite) che è correlata ad un glossmetro 60 gradi per campioni di pittura su carta.E 'generalmente vicino ad un glossmetro reale all'interno dei normali intervalli di 20-80 -, ma può differire qualcosa alle estremità basse o alte della gamma. Ogni spettrofotometro ha una forma diversa di equazione per considerare le differenze di dimensione della sfera, il numero di fori, le dimensioni della porta speculare, etc. Abbiamo fornito una forma generale di equazione, e forme specifiche per CE7000, Color i5/i7, XTH , e SP62/64. Tutti gli altre spettrofotometri a sfera usano la forma generale dell'equazione e non concordano pure. Il metodo ASTM che si applica per questo è il D523 - anche se il tipo di attrezzatura richiesto dalla D523 NON include strumenti sfera - quindi l'equazione ci dà un valore "correlato di gloss" piuttosto che un valore di "gloss 60 gradi".

Gloss SRR (in Color iQC) è "Rapporto di Riflettanza Speculare" ed è definito come metodo ASTM E429. Questo metodo si intitola "Misurazione e Calcolo di Caratteristiche Riflettenti di Superfici Metalliche che Utilizzano Strumenti a Sfera di Integrazione", e in generale è utile per descrivere la riflettanza speculare dalle superfici che sono un pò lucide. Un valore inverso chiamato "rapporto di riflettanza diffusa" viene normalmente calcolato per confronto tra superfici metalliche che sono opache (questo valore DRR NON è contenuto in
Color iQC).

I metodi daranno simili risultati comparativi relativi fra parecchi campioni - ma i valori stessi saranno differenti.

Domande? Vi serve un preventivo? Contattateci(888) 800-9580